Lavoro, disoccupati e Si Cobas in piazza a Napoli

13
(Imagoeconomica)

Sono circa 300 i disoccupati e gli aderenti al “Si Cobas” e ad alcuni comitati della sinistra radicale che si sono concentrati in piazza Garibaldi a Napoli. La manifestazione e’ indetta dal “Movimento 7 Novembre ‘ , espressione del Centro sociale “Iskra”, di Napoli. Sono presenti delegazioni del “Si Cobas” di Modena e Piacenza. La Questura, sulla base delle limitazioni decise dal ministro degli Interni, ha autorizzato solo un presidio statico. Ma un portavoce dei manifestanti ha confermato l’ intenzione di mettersi in corteo. Gli organizzatori attendono l” arrivo di altre delegazioni.

Aggiornamento
E’ partito il corteo di Centri sociali, Si Cobas e disoccupati organizzato a Napoli. Il corteo e’ aperto da foto di Mario Draghi e Cristine Lagarde accanto alla scritta: “L’associazione a delinquere siete voi”. Dopo una trattativa con le forze dell’ordine online , e’ stato concesso un percorso fino alla Prefettura.

Fumogeni rossi e fuochi di artificio sono stati fatti esplodere all”arrivo del corteo un via Medina, davanti all’ edificio della Questura di Napoli. I manifestanti contestano l’apertura di un’inchiesta su alcuni aderenti al Movimento 7 Novembre per disordini avvenuti nei mesi scorsi.