Lavoro, Tajani: contrari a salario minimo perché è troppo basso

13

Napoli, 25 mag. (askanews) – “Come siamo contrati al salario minimo fissato per legge perché è un salario troppo basso. Noi vogliamo il salario ricco quindi seguiamo le posizioni dei sindacati come la Confsal che puntano sulla contrattazione collettiva”. A dirlo è il ministro degli Esteri Antonio Tajani, prima di un appuntamento della Confsal a Napoli. Per il vicepremier “se ci sono dei contratti pirata noi dobbiamo far sì che questi contratti si adeguino alla contrattazione nazionale e poi bisogna detassare straordinari, festivi e premi di produzione in modo che ogni lavoratore possa avere uno stipendio più ricco, non lo stipendio più basso”. “Quindi le proposte che vengono da altra forze politiche non ci trovano assolutamente d’accordo. Noi siamo dalla parte dei lavoratori” conclude Tajani.