Napoli: la terra dei buoni

88

Inaugurato, giovedì scorso, il nuovo polo del food di eccellenza campano. La struttura, in via Brin, nasce da un’idea di Paolo Scudieri, imprenditore che ha investito in questa impresa Inaugurato, giovedì scorso, il nuovo polo del food di eccellenza campano. La struttura, in via Brin, nasce da un’idea di Paolo Scudieri, imprenditore che ha investito in questa impresa ben sei milioni di euro, e di Pasquale Buonocore, direttore del nuovo polo del gusto napoletano. La Campania e Napoli puntano ancora sul cibo. Mirano a far conoscere quanto di buono e genuino ancora c’è in questa terra. Se sia un investimenti lungimirante e veramente utile per la città, questo ancora nessuno può dirlo. Sicuramente il messaggio che passa da questa inaugurazione è che la volontà di risollevare aree della città completamente desolate è tanta. Oasi nel deserto a Napoli non servono. Spazio alle buone idee ed ai buoni progetti per rendere continuamente florida questa ripresa.   Gabriella Vivarelli von Lobstein