Napoli, ressa al Vecchio Pellegrini: poliziotti aggrediti

75
in foto il Vecchio Pellegrini

Ieri sera gli agenti dell’Ufficio prevenzione generale della Questura di Napoli e del Commissariato Montecalvario sono intervenuti nell’ospedale Vecchio Pellegrini per la segnalazione di una ressa al pronto soccorso. I poliziotti, giunti sul posto, sono stati avvicinati da numerose persone; una di queste ha colpito con dei pugni il cofano anteriore dell’auto di servizio, minacciando gli agenti, ma è stata bloccata. Poco dopo, anche il padre di quest’ultima ha inveito contro i poliziotti, rifiutandosi di fornire le proprie generalità fino a quando è stato bloccato. I due, un 53enne e un 31enne con precedenti di polizia, sono stati denunciati per minacce e violenza a pubblico ufficiale; inoltre, il 31enne è stato denunciato per danneggiamento aggravato, mentre il padre anche per rifiuto d’indicazioni sulla propria identità personale.