‘Ndrangheta: arresti, base in lavanderia

21

(ANSA) – REGGIO CALABRIA, 22 GEN – La Polizia sta eseguendo una serie di arresti e perquisizioni nei confronti di soggetti legati a cosche di ‘ndrangheta operanti tra Gioiosa Ionica, Rosarno e Siderno.
    Sono in tutto 14 le ordinanze di custodia cautelare emesse dalla Dda: 8 in carcere e 6 ai domiciliari. Per tutti gli indagati l’accusa è di associazione a delinquere finalizzata al traffico internazionale di droga.
    L’operazione scaturisce dell’analisi delle conversazioni ambientali intercettate all’interno della lavanderia Apegreen di Siderno, gestita da Giuseppe Commisso e ritenuta dagli investigatori la base operativa dell’organizzazione.
   

(ANSA) – REGGIO CALABRIA, 22 GEN – La Polizia sta eseguendo una serie di arresti e perquisizioni nei confronti di soggetti legati a cosche di ‘ndrangheta operanti tra Gioiosa Ionica, Rosarno e Siderno.
    Sono in tutto 14 le ordinanze di custodia cautelare emesse dalla Dda: 8 in carcere e 6 ai domiciliari. Per tutti gli indagati l’accusa è di associazione a delinquere finalizzata al traffico internazionale di droga.
    L’operazione scaturisce dell’analisi delle conversazioni ambientali intercettate all’interno della lavanderia Apegreen di Siderno, gestita da Giuseppe Commisso e ritenuta dagli investigatori la base operativa dell’organizzazione.