Ocse: in Italia banche più resilienti, ma rischi da aumento insolvenze post-Covid

8

Roma, 6 set. – (Adnkronos) – Sebbene in Italia “la resilienza del settore bancario sia migliorata, per gli standard dell’Ocse i crediti deteriorati rimangono elevati”. Lo segnala l’Organizzazione nel Rapporto Economico 2021 sul nostro paese, appena presentato, ricordando che “le maggiori insolvenze post-Covid accrescono i rischi a cui sono esposti i bilanci bancari”. Per l’Ocse, un “mercato ben sviluppato dei crediti deteriorati può svolgere un ruolo chiave nella redistribuzione del credito nella fase di ripresa” post-pandemia.