Opere audiovisive europee
Contributi fino a 1 milione

35

Un budget complessivo di 11,8 milioni di euro per sostenere lo sviluppo di opere audiovisive europee, in particolare film e prodotti per la televisione quali fiction, documentari, film di animazione e Un budget complessivo di 11,8 milioni di euro per sostenere lo sviluppo di opere audiovisive europee, in particolare film e prodotti per la televisione quali fiction, documentari, film di animazione e per bambini, nonché opere interattive quali videogiochi e contenuti multimediali con maggiori potenzialità di circolazione transfrontaliera. A metterli a disposizione è la Commissione Europea attraverso il Programma Europa Creativa, sotto programma Media, che garantisce contributi fino a 500mila euro (1 milione in caso di serie televisive realizzate in coproduzione). Requisiti L’opera audiovisiva proposta deve essere una produzione televisiva europea indipendente (fiction, animazione o documentario creativo) che preveda la partecipazione di almeno tre società televisive di vari Stati membri dell’Unione europea o paesi partecipanti al programma. I diritti di sfruttamento dell’opera concessi alle emittenti devono tornare al produttore dopo un periodo massimo di 7 anni per le prevendite e di 10 anni per le coproduzioni. Almeno il 50 per cento del finanziamento totale stimato della produzione deve essere garantito da fonti terze e il bilancio di produzione deve essere coperto almeno al 50 per cento da fonti europee. La candidatura deve essere presentata al più tardi il primo giorno delle riprese. La durata minima dei progetti è di 30 o di 42 mesi (se si tratta di una serie). Beneficiari Destinatari dei finanziamenti della Commissione europea sono le micro, piccole e medie imprese (società europee indipendenti di produzione audiovisiva produttrici di maggioranza dell’opera). Sovvenzione Per le opere drammatiche e di animazione il contributo finanziario non può essere superiore a 500mila euro o al 12,50 per cento dei costi totali ammissibili, se quest’ultima cifra è più bassa. Solo per le serie televisive co-prodotte, di genere drammatico, con un bilancio di produzione ammissibile di almeno 10 milioni (costituite da almeno 6 episodi di durata non inferiore a 45 minuti ciascuno) può essere richiesto un contributo massimo di 1 milione di euro. Per i documentari creativi il contributo finanziario non può essere superiore a 300mila euro o al 20 per cento dei costi totali ammissibili, se quest’ultima cifra è più bassa. Budget e scadenza Il budget complessivo messo a disposizione da Bruxelles è pari a 11, 8 milioni di euro. Sono due le scadenze previste per presentare proposte: il 13 gennaio 2015 e il 28 maggio 2015.


Due le scadenze previste • Risorse complessive 11,8 milioni di euro • Contributo massimo 1 milione per le serie televisive co-prodotte 500 mila euro per opere drammatiche o di animazione 300 mila euro per i documentari creativi • Chi può partecipare Micro, piccole e medie imprese • Scadenze 13 gennaio 2015 28 maggio 2015 Il budget messo a disposizione da Bruxelles è pari a 11, 8 milioni. Sono due le scadenze previste per presentare proposte: il 13 gennaio 2015 e il 28 maggio 2015