Parisi e i ragazzi di Nisida per un panettone speciale

196
In foto Pietro Parisi

Dopo aver commosso e raccolto tante adesioni con la iniziativa per salvare i posti di lavoro nella sua azienda di ristorazione e preparazione di alimenti, il Cuoco contadino con Pietro Parisi torna con il Panettone solidale farcito di Speranza per i rdell’Itituto minorile di Nisida.
“Quest’anno – racconta Parisi –   scegliamo un Panettone dal Cuore  grande, quello dei bambini dell’Istituto minorile di Nisida. Non una grande firma ma un grande gesto!”
Grazie a una collaborazione con la Onlus Monelli tra i fornelli, che all’Istituto minorile di Nisida propone percorsi di cucina e pasticceria finalizzati alla raccolta fondi, alla formazione e all’inserimento professionale,  il panettone artigianale di qualità arriverà nelle case degli italiani che vorranno fare un gesto buono e giusto.
“Sono troppo contento che quest’anno metto le mani in pasta insieme ai ragazzi di Nisida ma sopratutto che metterò sulla mia tavola questo panettone farcito di speranza per la nostra terra” racconta il Cuoco contadino che continua: “Abbiamo deciso di fare solo 500 panettoni e, sebbene sappia che  il mercato è pieno di quelli dei più grandi chef e pasticcieri, conto che, in questo periodo tanto difficile per tutti, le persone trovino in Natale il momento giusto per donare qualcosa di importante a chi è meno fortunato. Per sé o per un regalo ricco di significato”.
Il panettone da 1 kg  dei giovani Monelli tra i fornelli può essere acquistato da solo o in una confezione con altre dolcezze natalizie (a scelta roccocò, mustaccioli, paste di mandorla e struffoli). Le ordinazioni  sono raccolte tramite il sito www.pietroparisi.com.