Prysmian, commessa da 150 milioni dalla francese RTE

252
Prysmian Group, leader mondiale nel settore dei sistemi in cavo per l’energia e le telecomunicazioni con un importante stabilimento a Pozzuoli (Napoli), si è aggiudicato una commessa del valore di oltre 150 milioni di euro assegnata da Re’seau de Transport d’E’lectricitè per la realizzazione di due sistemi in cavo sottomarini e terrestri per il collegamento del parco eolico offshore situato tra le isole di Yeu e Noirmoutier alla rete elettrica dell’entroterra francese. Il parco eolico offshore è in costruzione da parte dalla societa’ Les Eoliennes en Mer d’Ile d’Yeu et Noirmoutier, che si è aggiudicata la produzione di circa 500 MW di energia dal governo francese. Rte, operatore del sistema di trasmissione elettrica francese designato dal governo francese, sarà responsabile della progettazione, costruzione, mantenimento e funzionamento di due sistemi in cavo (sottomarini e terrestri) da 225 kV che collegheranno il parco eolico offshore alla rete di trasmissione elettrica del paese. Il sistema in cavo sarà in grado di trasportare 500 MW di energia pulita e rinnovabile, attraverso un tracciato sottomarino di circa 27 km e terrestre di circa 30 km. Prysmian si occuperà della progettazione, fornitura, installazione e collaudo “chiavi in mano” a 360 di due cavi sottomarini estrusi tripolari ad alta tensione in corrente alternata a 225 kV con armatura singola per collegare il parco eolico offshore alla spiaggia di La Barre-de-Monts. Il Gruppo sarà inoltre responsabile della fornitura e delle opere di giunzione di due circuiti di cavi terrestri estrusi da 225 kV ad alta tensione in corrente alternata che collegheranno l’approdo a terra con la sottostazione di Soullans. I cavi sottomarini saranno prodotti nei centri di eccellenza di Prysmian a Pikkala (Finlandia) e Arco Felice (Napoli), mentre i cavi terrestri verranno realizzati a Gron (Francia).