Robert V. Allegrini nuovo presidente della Niaf

42
in foto Robert V. Allegrini

Il nuovo presidente della National Italian American Foundation (Niaf) è Robert V. Allegrini,
“dirigente di pubbliche relazioni e ospitalità” che, “nel suo nuovo ruolo nella Niaf”, porterà “una vasta esperienza negli affari italoamericani”. Ad annunciarlo è la stessa fondazione italo americana con una nota in cui si ricorda che “Allegrini è stato per più di un decennio vicepresidente di Communications-the Americas per Hilton”, e che “in quel ruolo, ha gestito il team di pubbliche relazioni che serve tutti i servizi completi e le proprietà di lusso gestite dalla società di Hilton Worldwide in tutto l’emisfero occidentale”. “Allo stesso tempo – continua la nota -, ha supervisionato le pubbliche relazioni del marchio per Conrad Hotels & Resorts e Waldorf Astoria Hotels &
Resorts in tutto il mondo. Nel 2016, è stato riconosciuto come una “delle 25 menti straordinarie nel marketing dell’ospitalità dall’Hospitality Sales and Marketing Association International”.
“Nella sua nuova posizione di presidente – commenta il Chairman della Niaf, Robert E. Carlucci -, Robert porta una combinazione unica di senso degli affari, competenza manageriale e passione per la nostra missione nel preservare, promuovere e proteggere il nostro patrimonio italoamericano”. “Inoltre – continua Carlucci -, la sua conoscenza della lingua e della cultura italiana contribuirà ulteriormente nell’obiettivo della Niaf di rimanere il ponte organizzativo preminente tra l’Italia e gli Stati Uniti d’America”.
Tra i precedenti incarichi di Allegrini c’è quello di vicepresidente assistente responsabile delle relazioni pubbliche per Hyatt Hotels Corporation e quello di direttore delle comunicazioni aziendali incaricato delle relazioni pubbliche per tutte le proprietà Swissotel nel mondo. Allegrini ha inoltre lavorato a lungo nel settore dell’ospitalità in Asia, Europa e nella costa orientale degli Stati Uniti, oltre alla sua nativa Chicago.
Allegrini, si legge nella nota della Niaf, “è da tempo attivo negli affari italoamericani a livello locale e nazionale. Dal 1987 al 1990 è stato direttore esecutivo del Joint Civic Committee of Italian Americans, un’associazione ombrello di oltre 70 associazioni italoamericane con sede in Illinois. Successivamente, ha fondato la sezione di Chicago dell’Accademia Italiana Della Cucina e ha ricoperto per tre anni la carica di presidente della Camera di Commercio Italo-Americana del Midwest. È console onorario della Repubblica di San Marino in una giurisdizione di cinque stati ed è stato nominato co-presidente delle Sister Cities Milano-Chicago nel febbraio 2021”.
Prima che il Board of Directors della Niaf lo nominasse presidente della Fondazione, Allegrini è stato membro del Board dal 2007 e vicepresidente esecutivo dal 2017 al 2021.
L’attività di Allegrini in favore della comunità italoamericana è stata riconosciuta dalla Repubblica Italiana che gli ha conferito il titolo di Commendatore nell’Ordine al Merito su iniziativa personale dell’ex presidente Italiano Carlo Azeglio Ciampi nel 2002.