Sanità, Crocetta: “La Sicilia non è più la Cenerentola d’Italia”

25

Palermo, 16 mag. (AdnKronos Salute) – “Oggi nella sanità non siamo più la Cenerentola d’Italia”. Lo ha detto il Presidente della Regione siciliana Rosario Crocetta, intervenendo alla cerimonia per i vent’anni dell’Ismett di Palermo.

“Siamo considerati nei primi 8 posti per i livelli essenziali di assistenza – ha spiegato Crocetta nel suo intervento – Pensate a quello che avveniva nel passato quando venivamo rappresentati tra le regioni ‘canaglia’ d’Italia. Una rappresentazione ingiusta che derivava da sprechi, cattivo funzionamento dei servizi e criteri non trasparenti della spesa pubblica. Noi abbiamo razionalizzato la spesa e ridotto le spese, migliorando i servizi”.