Giornata Internazionale dello Yoga, a Parigi riflessioni sul futuro del pianeta

145

Sadhguru ha tenuto un discorso chiave presso la sede dell’Unesco nella Giornata Internazionale dello Yoga.

Il 21 giugno, in occasione della Giornata internazionale dello yoga, la delegazione permanente dell’India all’Unesco e il Ministero dell’Ayush hanno organizzato presso la sede dell’Unesco a Parigi, un evento e una conferenza stampa.
Nel corso dell’incontro è intervenuto anche il celebre yogi e visionario Sadhguru che ha tenuto il discorso dal titolo “Creare un Pianeta Consapevole”, nel quale ha evidenziato il potere trasformativo dello yoga e il suo potenziale di elevare la consapevolezza umana.
L’evento ha visto anche la partecipazione della Fondazione Isha – Sounds of Isha, Project Samskriti – che si è esibita in una performance culturale avente come tema lo Yoga, disciplina che nel 2016, è stata iscritta nella Lista rappresentativa del patrimonio culturale immateriale dell’umanità dell’Unesco.
La Delegazione permanente dell’India all’Unesco, in collaborazione con il Ministero dell’Ayush ha ospitato un evento speciale e una conferenza stampa presso la sede dell’Unesco a Parigi.
L’evento, dal titolo “Creare un Pianeta Consapevole – Giornata Internazionale dello Yoga”, si è svolto il 21 giugno in occasione della Giornata Internazionale dello Yoga, e per l’occasione il celebre yogi e visionario Sadhguru ha offerto profonde riflessioni sul potere trasformativo di questa disciplina che nel 2016 è stata iscritta nella Lista Rappresentativa del Patrimonio Culturale Immateriale dell’umanità dell’Unesco.
Ad introdurre l’evento un discorso di Harish Kumar, secondo segretario della delegazione permanente dell’India presso l’Unesco a cui è seguita una performance culturale a tema yoga a cura di Sounds of Isha e Project Samskriti.
Sadhguru è una delle voci più influenti del nostro tempo. Attraverso i suoi programmi di yoga, ha toccato la vita di milioni di persone in tutto il mondo. Le sue iniziative comprendono campagne ecologiche e sociali di primo piano come Salva il Suolo, Rally for Rivers e Cauvery Calling, sforzi che hanno ottenuto il riconoscimento globale di UNEP, IUCN, UNCCD e WEF.
“Il metodo e la tecnologia attraverso cui possiamo realizzare la natura delle nostre origini e la possibilità ultima di chi siamo – ha dichiarato Sadhguru nel corso dell’incontro – non si acquisisce attraverso la morale, l’etica o le filosofie, ma tramite l’esperienza interiore, ovvero lo yoga”.
È seguita una conversazione con la dott.ssa Guila Clara Kessous, Artista per la Pace dell’Unesco. Nel corso del dibattito Sadhguru ha voluto incoraggiare le giovani generazioni: “Con i livelli, senza precedenti, di competenza, intelligenza e potere di cui dispone questa generazione – ha dichiarato – è estremamente importante trasformare il pensiero, l’emozione e l’azione in un processo consapevole. Ed questo è lo scopo dello yoga”.
Sull’importanza di proteggere la nostra salute mentale, e di conseguenza quella del pianeta, ha quindi aggiunto: “Affinché la Consapevolezza si sviluppi, sono necessari livelli di energia più intensi ed esuberanti. Questo è ciò che principalmente occorre per creare una situazione mentale stabile sul pianeta. La qualità del nostro mondo dipende da voi. Facciamo in modo che accada”.
I programmi di Sadhguru sono stati oggetto di ricerche da parte di istituzioni prestigiose come la Rutgers University e la Harvard Medical School, i cui studi hanno evidenziato l’efficacia dello yoga nel ridurre l’ansia e la depressione, liberando sentimenti di gioia, appagamento e favorendo l’impegno nel lavoro. L’insegnamento di Sadhguru costituisce un ponte tra una saggezza senza tempo e le esigenze del mondo moderno. I suoi contributi gli sono valsi tre premi presidenziali indiani, tra cui il Padma Vibhushan, la più alta onorificenza civile conferita a cadenza annuale in India.
“La Giornata Internazionale dello Yoga – ha concluso nel suo intervento Sadhguru – è un giorno in cui ci si prende un impegno, perché mantenersi fisicamente e mentalmente al meglio è il più grande contributo che si possa offrire al pianeta”.
Dopo l’evento, si è tenuta una conferenza stampa che ha offerto ai giornalisti l’opportunità esclusiva di confrontarsi con Sadhguru sui temi trattati.
Per ulteriori informazioni su come “Creare un Pianeta Consapevole” e sulla Giornata Internazionale dello Yoga, visitare il sito web ufficiale qui.
Rimanete aggiornati sui social media utilizzando l’hashtag #InternationalDayofYoga.