Sviluppo Campania, via all’operazione mini bond per finanziare la crescita delle Pmi

202

Grimaldi Studio Legale ha affiancato il RTI nella sottoscrizione con Sviluppo Campania, il soggetto attuatore, della misura, “Garanzia Campania Bond”.
“Garanzia Campania Bond” è uno strumento finanziario innovativo progettato dalla Regione Campania per sostenere la crescita delle PMI della regione, grazie alla convenzione tra Sviluppo Campania, il Soggetto attuatore della misura, e il RTI formato da Mediocredito Centrale – Banca del Mezzogiorno S.p.A. e FISG S.r.l. (Gruppo Banca Finint), in qualità di Arranger dell’operazione.
Garanzia Campania Bond prevede l’emissione di Minibond da parte di piccole e medie imprese campane finalizzata al finanziamento di investimenti materiali e immateriali, e di esigenze connesse al capitale circolante. Raggruppati in un portafoglio con un ammontare massimo di 148 milioni di euro, i Minibond sono sottoscritti da un’apposita società veicolo che a sua volta emette titoli sottoscritti da investitori istituzionali. Il portafoglio è garantito da Sviluppo Campania con risorse del POR FESR Regione Campania 2014-2020 pari a 37 milioni di euro che coprono il 100% delle perdite fino a concorrenza del 25% del portafoglio.
Attraverso questo strumento le piccole e medie imprese della Campania potranno ottenere un finanziamento a lungo termine, senza garanzie reali e, per effetto della garanzia pubblica, con condizioni economiche competitive.
L’operazione è stata seguita sin dalle fasi iniziali, relative alla gara per l’aggiudicazione delle attività di arranging, da un gruppo di lavoro multidisciplinare, coordinato dal professore e avvocato Francesco Sciaudone, managing partner dello studio, coadiuvato dall’avvocato Maria Chiara Cieri e composto dall’avvocata Francesca Mattei, per i profili attinenti la gara.
I profili di diritto amministrativo attinenti la convenzione sono stati seguiti da Rosaria Arancio, mentre i profili relativi alla cartolarizzazione da Giacomo Serra Zanetti e da Giuseppe Buono. Infine, Donatella De Lieto Vollaro ha curato i profili di diritto societario.