Alfano: Alleanza con Caldoro
Ancora nessuna decisione

58

In queste ore si sta manifestando una sorta di doppio inchino di Forza Italia alla Lega: il primo si consumera’ con un voto contrario alle riforme costituzionali In queste ore si sta manifestando una sorta di doppio inchino di Forza Italia alla Lega: il primo si consumera’ con un voto contrario alle riforme costituzionali e il secondo nel dire ‘siamo pronti a venire con la Lega anche se si spacca il centrodestra’, mi riferisco al Veneto”. L’approssimarsi delle elezioni regionali rende impellente, per le forze politiche, la scelta delle alleanze sul territorio. E, sul versante del centrodestra, scompagina i giochi rispetto all’attuale linea di demarcazione tra maggioranza e opposizione. Il presidente del Nuovo Centrodestra e ministro dell’Interno Angelino Alfano, ospite di Omnibus su La7, apre all’ipotesi di un’alleanza con FI in Campania. Ma pone precise condizioni al riguardo. “Ogni ipotesi di alleanza con Stefano Caldoro – afferma Alfano in merito a un eventuale patto con l’attuale presidente della Regione Campania – che non abbiamo ancora deciso, non ha il respiro di un accordo nazionale. Noi non faremo nessun accordo nazionale con la Lega e conseguentemente con Forza Italia, nel senso che FI si e’ gia’ consegnata alla Lega e lo sta dimostrando in queste ore. Un accordo con Caldoro nascerebbe su basi esclusivamente territoriali. Essendo noi gia’ al governo con il governatore campano – spiega il leader nazionale Ncd – si trattera’ di un patto locale non nazionale“.