Benzina e diesel, giù i prezzi

40

Roma, 12 mar. (AdnKronos) – Si rompe la calma sulla rete carburanti nazionale. Dopo uno stallo di 8 giorni, infatti, nel fine settimana Tamoil ha ritoccato al ribasso di 1 centesimo i prezzi raccomandati di benzina, diesel e Gpl. Al rimbalzo, intanto, le quotazioni in Mediterraneo di verde e gasolio.

Sul territorio, timidi segnali di discesa a livello di prezzi praticati. Nel dettaglio, in base all’elaborazione di ‘Quotidiano Energia’ dei dati alle 8 di ieri comunicati dai gestori all’Osservaprezzi carburanti del Mise, il prezzo medio nazionale praticato in modalità self della benzina è pari a 1,548 euro/litro, con i diversi marchi che vanno da 1,547 a 1,567 euro/litro (no-logo a 1,525). Il prezzo medio praticato del diesel è a 1,416 euro/litro, con le compagnie che passano da 1,415 a 1,430 euro/litro (no-logo a 1,396).

Quanto al servito, per la benzina il prezzo medio praticato è di 1,677 euro/litro, con gli impianti colorati che vanno da 1,651 a 1,763 euro/litro (no-logo a 1,565), mentre per il diesel la media è a 1,549 euro/litro, con i punti vendita delle compagnie da 1,524 a 1,631 euro/litro (no-logo a 1,435). Il Gpl, infine, va da 0,636 a 0,659 euro/litro (no-logo a 0,632).