Da Pompei ai poli museali: mille giovani per la cultura

46

Il Mibac conferma anche per il 2015 il programma “Mille giovani per la cultura”, misura che prevede la selezione di 130 giovani fino a 29 anni di età per lo svolgimento di tirocini formativi e di orientamento presso poli museali e soprintendenze. Le strutture ospitanti sono la Soprintendenza speciale per Pompei Ercolano (30 giovani); i poli museali regionali presenti sul territorio nazionale (45 giovani) e presso la Direzione generale Musei (5 giovani); l’Archivio centrale dello Stato, l’Istituto centrale per gli Archivi, le soprintendenze archivistiche e gli archivi di Stato (30 giovani), le Biblioteche nazionali di Roma e Firenze e le biblioteche statali (20 giovani). I bandi di selezione saranno pubblicati a partire da metà settembre sul sito internet istituzionale del Ministero nonché delle strutture presso cui avranno luogo i tirocini. La durata dei tirocini è di sei mesi. Ai tirocinanti sarà corrisposta una indennità mensile di mille euro lordi comprensivi della quota relativa alla copertura assicurativa. A conclusione del programma formativo sarà rilasciato un attestato di partecipazione.