Edoardo Bennato nominato “Mito della Musica d’Autore”

210
In foto Edoardo Bennato

Sarà Edoardo Bennato il protagonista del prossimo appuntamento di “Fatti di Musica 2018”, il prestigioso Festival del Live d’Autore italiano che domenica 7 ottobre approderà nel Centro Storico di Falerna, la nota località turistica del Tirreno calabrese a pochi chilometri da Lamezia Terme, in occasione dei tradizionali Festeggiamenti della Madonna del Rosario. Con il grande cantautore partenopeo, Piazza Ugo Floro che ospiterà l’evento, si trasformerà in un’autentica Arena del Rock. L’inizio è fissato alle 21.30, l’ingresso è libero.
Nell’occasione Bennato riceverà il Premio Riccio d’Argento del Festival diretto da Ruggero Pegna, realizzato dal celebre orafo crotonese Gerardo Sacco, nella sezione “Miti della Musica d’Autore Italiana”. Il cantautore napoletano, che ha pubblicato fino ad oggi trenta album, tra quelli registrati in studio e dal vivo, oltre a ben quattordici raccolte antologiche e due colonne sonore, arriva sull’onda dell’intramontabile successo della nuova edizione di “Burattino senza fili”, uscita a novembre dello scorso anno.
Una edizione speciale dei celebri brani del 1977 arricchita dall’inedito ‘Mastro Geppetto’, un dvd con filmati storici, un libretto di 32 pagine in cui Edoardo Bennato si racconta. I brani originali sono stati tutti ricantati con l’aggiunta, oltre a Mastro Geppetto, di “Lucignolo” e di “Che comico il Grillo parlante”. Era il 1970, l’anno in cui furono pubblicati i primi due quarantacinque giri di Edoardo: Marylou e 1941. Seguì, dopo una decina di mesi, il terzo, Good bye Copenaghen.