Gala Unitalsi, a Napoli serata di spettacolo e solidarietà

51

Carla Caiazzo, la giovane di Pozzuoli data alle fiamme dal suo ex fidanzato, Arturo, il diciassettenne colpito con 15 coltellate da 4 minorenni lo scorso dicembre e sua madre Maria Luisa Iavarone saranno tra i protagonisti del gran gala Unitalsi in programma domani, 12 luglio, alle 20.30 a Villa Doria d’Angri. La serata, che sarà condotta dalla giornalista Claudia Marra e dall’attore de la Squadra Mario Porfito, prevede anche un collegamento con Lourdes con il medico italiano Sandro de Franciscis. “Questa serata – spiega il farmacista napoletano Renato Carraturo, presidente dell’Unitalsi Napoli – nasce per far conoscere a un numero ancora maggiore di persone le tante attività della nostra associazione e per raccogliere fondi così da permettere a tanti ammalati e disabili di poter vivere l’esperienza del pellegrinaggio a Lourdes con l’Unitalsi. Un’esperienza che significa preghiera, amore, condivisione ma anche sorriso, divertimento e spensieratezza. Un’occasione unica, insomma, per allargare il cuore e riempire la propria vita”.