Lotta alle distrofie muscolari, De Luca e Giordano inaugurano nuovo centro NeMo al Monaldi

130

Sarà presentata venerdì 15 febbraio, nella Sala Francesco De Sanctis a Palazzo Santa Lucia, sede della Regione Campania, l’intesa per l’avvio, all’Ospedale Monaldi di Napoli, di un nuovo Centro Clinico NeMO.
I Centri Clinici NeMO costituiscono una rete di strutture ad alta specializzazione per il trattamento delle malattie neuromuscolari, come la Sclerosi laterale amiotrofica (Sla), le distrofie muscolari e l’Atrofia muscolare spinale (Sma). Attualmente sono presenti a Milano, Roma, Messina e Arenzano (Genova). Interverranno Antonio Giordano, commissario straordinario dell’Azienda ospedaliera dei colli, Luca Cordero di Montezemolo, presidente della Fondazione Telethon, Massimo Mauro, presidente Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica (Aisla) Onlus, ierfrancesco Mascolo, delegato per la Regione Campania di Associazione Famiglie Sma Onlus, Salvatore Leonardo, presidente della sez. Napoli/Arzano dell’Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare (UILDM) Onlus, Andrea Ballabio, direttore Istituto Telethon di Genetica e Medicina (Tigem) di Pozzuoli, Alberto Fontana, presidente del Centro Clinico NeMO, Vincenzo De Luca, presidente della Regione Campania.