Minacce a Borrelli, la solidarietà di Fontana

53
in foto Francesco Emilio Borrelli (fonte Facebook)

Il deputato di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli ha incontrato a Roma il presidente Lorenzo Fontana che – si legge in una nota – “gli ha espresso la solidarietà della Camera per le nuove minacce di morte ricevute in seguito alla sua denuncia relativa alla realizzazione di un murales dedicato ad Antonio Artiano, detto Anthony, figlio di un esponente di spicco dei clan del Rione Traiano, morto dopo essere stato ferito con un colpo di pistola”. “Ringrazio – scrive Borrelli – il Presidente Fontana e tutti i colleghi per aver manifestato la loro vicinanza in seguito alle minacce ricevute dopo la mia denuncia. Ho semplicemente dato voce, come faccio dall’inizio del mio impegno in politica, a tanti napoletani che rifiutano l’idolatria esplicita della cultura della camorra che si manifesta in tutti i quartieri della città con la realizzazione di murales, altarini e omaggi pubblici a criminali ed esponenti dei clan. Continuerò a battermi affinchè la città sia liberata dall’oppressione criminale e dai suoi simboli che ne violentano l’immagine agli occhi dei suoi abitanti”.