Progetto “Arte sotto le Onde. Dal Mediterraneo ai Caraibi”

94
In foto Mirta Granda Averhoff

In occasione del 20°anniversario della creazione del Parco Archeologico Campi Flegrei – Bacoli, visita la città di Bacoli la delegazione ufficiali di artisti subacquei internazionali, di Cuba, Spagna e Italia protagonisti del progetto culturale “Arte sotto le Onde. Dal Mediterraneo ai Caraibi”.

Il progetto si realizza sotto l’Alto Patrocinio dell’Ambasciata della Repubblica di Cuba presso la Repubblica Italiana e il patrocinio dell’UNESCO di cui l’Ambasciatore Mirta Granda Averhoff.

È stato proposta dal Centro CubaSub – Cuba, l’Associazione Italia – Cuba – Salerno, l’Associazione Armando Hart Dávalos della Società Culturale “José Martí”, dal Parco Archeologico Campi Flegrei – Bacoli, il Centro SUB di Pozzuoli, il Comune di Bacoli e il Museo Archeologico Nazionale di Napoli (MANN).

Paesi memi del Corpo Consolare di Napoli e dell’Italia come Cuba e Venezuela, lo sostengono. Tutte le immersioni sono state guidate da Guglielmo Fragale, guida del parco e membro della presidenza di Legambiente Pozzuoli.  La delegazione internazionale riunisce studiosi, subacquei e archeologi di Cuba, Spagna, Francia, Italia, ecc.con ampia esperienza nel settore delle ricerche archeologiche subacquee e artisti subacquei. Si tratta di un intervento non invasivo per l’interpretazione dei luoghi attraverso fotografie e pitturesubacquee come momento artistico, fatto dal più importante pittore internazionale subacqueo, Alfonso Cruz Suarez.Il progetto conta con l’Alto patrocinio internazionale dell’UNESCO, e si inquadra nelle attività delle Nazioni Unite per il “Decennio delle scienze oceaniche”, come processo educativo per noi e per le future generazioni.

Questo progetto propone la adesione diretta di artisti e istituzioni che si possono unire in tutta la fase sia creativa che operativa della città di Bacoli e dei suoi cittadini. Vuole essere una rappresentazione internazionale della cultura di Bacoli, di Napoli e dell’Italia.

Proposta di lavoro espositivo a realizzare in tre momenti:

1- A fine anno 2022 nella città di Bacoli

2- A inizio anno 2023 al Museo Archeologico Nazionale di Napoli (MANN)

3- A maggio 2023, in occasione della firma della Convenzione 2001 – Protezione dell’ambientemarino, presso l’UNESCO a Parigi.

La troupe che visita Bacoli è  composta: dal Dr.c J. Vicente González Díaz: Investigador Subacuático, arqueólogo y fotógrafo sub. Director de CUBASUB. Patrimonio Cuba. L’Ing. Noel E. López Fernández: Camarógrafo y fotógrafo submarino. Direttore del Centro Sub, AVALON, Cuba. Il Lic. Reinaldo Albares Villamil: Artista plastico e pittore, esp. Temi Marini, y Alfonso Cruz Suarez: Artista de la Plástica, Pintor Submarino spagnolo e poeta. Coordina la visita Arch. Emilio Lambiase – Coordinatore e Presidente Associazione Italia – Cuba -Salerno e Indira Pineda Daudinot. Assistente Stampa – Interprete.