Tim Brasile, rete elettrica made in Salerno

198

Il principale operatore telefonico del Brasile sceglie un’azienda salernitana, il Gruppo Cestari di Fisciano, per alimentare gli impianti della propria rete. L’accordo viene siglato nel fine settimana, quando Alfredo Cestari, a Il principale operatore telefonico del Brasile sceglie un’azienda salernitana, il Gruppo Cestari di Fisciano, per alimentare gli impianti della propria rete. L’accordo viene siglato nel fine settimana, quando Alfredo Cestari, a capo dell’omonimo gruppo, riceve presso i propri uffici l’executive manager di Tim Brasile, Giuseppe Glionna. L’alimentazione delle strutture in corso di costruzione sul territorio carioca avverrà mediante l’utilizzo di fonti di energia rinnovabili. L’arrivo del manager della società di telecomunicazioni brasiliana segue i recenti incontri di Rio de Janeiro durante i quali Tim Brasile e Gruppo Cestari definiscono le linee guida dell’intesa. “Abbiamo progettato per le esigenze di Tim Brasile degli impianti ibridi di piccola e media taglia, non invasivi, in grado di produrre energia continuativa combinando la migliore soluzione per ogni sito di installazione: eolico, fotovoltaico, biomassa, idroelettrico. Ciò garantirà il miglior utilizzo tecnologico nel rispetto dell’ambiente e delle sue caratteristiche”, dice Cestari a proposito dei dettagli del piano.