Delegazione tunisina per aiutare i medici milanesi

154
Una delegazione di sette tra medici e infermieri militari tunisini è atterrata a Malpensa e resterà per due settimane in Lombardia per aiutare il personale medico italiano nella lotta alla diffusione del Coronavirus. L’invio della delegazione tunisina, come informa il consolato generale di Milano di cui il Console di Tunisia Nasr Ben Soltana, è stato deciso dal presidente della Repubblica Tunisina Kais Said per sostenere gli sforzi per affrontare l’epidemia di Coronavirus ed era già stato annunciato durante la sua recente telefonata con il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Il Team sanitario, partito sabato 11 aprile alla volta dell’Italia dalla base aerea militare di l’Aouina comprende medici e infermieri volontari specializzati in anestesia e rianimazione, nonché in biosicurezza è stato trasferito all’ASST Spedali Civili di Brescia per lavorare nel reparto di rianimazione dove era stato assegnato.