MotoGp, trionfa Marquez davanti a Rossi

13

Sachsenring, 15 lug. (AdnKronos) – Nona vittoria consecutiva sul tracciato tedesco del Sachsenring per Marc Marquez, lo spagnolo della Honda vince il nella ‘classe regina’ davanti a Valentino Rossi e Maverick Vinales. Lo spagnolo conquista il quinto successo stagionale su 9 gare disputate allungando ulteriormente in classifica il suo vantaggio sugli inseguitori.

La partenza non è delle migliori per il campione del mondo in carica Marquez che viene bruciato da Jorge Lorenzo che guadagna la testa della corsa, e da Danilo Petrucci. Lo spagnolo della Ducati prova subito l’allungo, dietro Marquez passa Petrucci ed è secondo. Quarto Rossi che si mette alla caccia di Petrucci che supera all’ottavo giro. Intanto davanti si assottiglia il margine di Lorenzo su Marquez, il gap è sotto il secondo.

Spinge il duo di testa che prova a scappare ma il ‘Dottore’ non molla. A 18 giri dalla fine Lorenzo va lungo in curva ma lo spagnolo della Honda non ne approfitta. E’ solo questione di minuti e Marquez infila Lorenzo, il ducatista sembra in difficoltà e Rossi si avvicina. Tra il leader della corsa e Lorenzo c’è quasi mezzo secondo.

A 15 giri dalla fine Rossi approfitta di un lungo di Lorenzo ed è secondo con un ritardo di 1”120 da Marquez. Super-staccata di Lorenzo che supera il campione di Tavullia che non molla e si riprende immediatamente la seconda posizione.

Marquez fa la lepre ma Rossi non molla e giro dopo giro recupera terreno, a 10 dalla fine il distacco è di 0”7 ma il leader del mondiale risponde col giro veloce mettendo in chiaro la sua superiorità su questo tracciato.

Marquez fa gara a sé e allunga a 2”4 su Rossi, dietro è lotta aperta per il terzo posto tra Lorenzo e Petrucci che lo tallona, a 6 giri dal traguardo i due si toccano ma Lorenzo non cede la posizione ma deve capitolare nel giro successivo a vantaggio.

Dietro recupera la Yamaha di Vinales che scavalca Lorenzo e si mette all’inseguimento di Petrucci. Vinales è il più veloce in pista e Petrucci a 2 giri dalla fine deve sudare le proverbiali sette camicie per tenere a bada lo spagnolo che puntualmente lo supera conquistando la terza piazza. Sul traguardo Marquez esulta per l’ennesimo successo, dietro di lui le Yamaha di Rossi e Vinales. Quarta piazza per Danilo Petrucci, Alvaro Bautista è quinto seguito da Jorge Lorenzo, settimo Andrea Dovizioso.

“E’ stata una gara abbastanza dura all’inizio perché la partenza non è stata facile – ha detto Marquez – avevo due Ducati davanti e non è stato facile passarle, poi però ho iniziato a spingere, sapevo che Rossi dietro di me stava arrivando ed era difficile per me gestire le gomme, però mi sono detto che era il momento di spingere e fare la differenza”. “Per me è incredibile aver ottenuto 9 vittorie su questo circuito, il Sachsenring è un circuito fantastico”, ha concluso lo spagnolo.

“Il Sachsenring è un circuito molto difficile ma siamo riusciti ad arrivare secondi quindi complimenti a tutto il team – le parole di Valentino Rossi – La gara è stata fantastica fin dall’inizio e non ho commesso nessun errore. Sono soddisfatto per la seconda posizione, questo è il miglior modo di andare in vacanza”.