Napoli, occasione mancata a Firenze

10

di Diego Pantani

Nell’anticipo di sabato sera al ”Franchi”, quello contro la
Fiorentina che richiama alla memoria quello dello scorso campionato
che sancì la fine del sogno scudetto per il Napoli sconfitto 3-0, la
squadra azzurra perde l’opportunità di avvicinarsi un po’ di più alla
Juve, pareggiando per 0-0. E’ il Napoli inizialmente a fare la gara
che deve fare a meno di Mario Rui già al 6’pt per uno stiramento con
l’ingresso di Ghoulam. Al 7’pt gli azzurri costruiscono una pericolosa
palla gol con un tiro di Zielinski sul quale ci arriva Lafont che
inizia così la sua serata di grazia; sulla ribattuta dell’estremo
difensore viola non riesce ad inserirsi Insigne che calcia a lato.
All’11’pt Ghoulam pennella un bel cross dove arriva Mertens che spara
addosso a Lafont, dimostrandosi poco lucido sotto porta. Al 22’pt è
Callejon a non concretizzare un’apertura di Mertens servito
magistralmente da Fabian Ruiz, ma lo spagnolo non riesce ad impattare
il pallone. Al 28’pt si vedono anche i viola con Veretou che calcia
forte il pallone ma è centrale per Meret che respinge il pallone. Al
36’pt Lafont compie un altro grande intervento su Mertens che su un
appoggio di testa di Zielinski non riesce a bucare la difesa viola.
Nella ripresa la supremazia è ancora del Napoli che al 52’st con
Callejon vede l’inserimento di Zielinski, ma sul tiro del polacco si
oppone il solito Lafont. Al 62’st Ancelotti inserisce Milik per
Mertens con la speranza di trovare il gol nel finale. Al 71’st ci
prova Fabian Ruiz con un tiro a giro fa fuori che fa tremare la curva
fiorentina con il pallone che sfiora l’incrocio dei pali. Al 90’st in
extremis Callejon vede sul secondo palo uno spazio per Milik che in
spaccata non riesce a deviare il pallone in rete. II risultato rimane
sullo 0-0 alimentando i rimpianti del Napoli che ai punti avrebbe
meritato la vittoria.