Nordcorea, Putin: “No a sanzioni e pressioni”

47

Mosca, 6 set. (AdnKronos) – Mosca non accetta una Corea del nord nuclearizzata ma non crede in una soluzione della crisi basata solo su sanzioni e pressioni. A dichiararlo è stato il presidente Vladimir Putin, incontrando il capo dello stato sudcoreano Moon Jae In, a Vladivostock per prendere parte ai lavori del Foro Economico Orientale. “Ho confermato a Moon Jae In la nostra posizione di principio: non riconosciamo lo status nucleare della Corea del nord”, ha dichiarato Putin, citato dalla Tass. “E’ chiaro – ha poi aggiunto – che è impossibile risolvere il problema della penisola coreana con le semplici sanzioni e pressioni”. “Non dobbiamo lasciarci trascinare dalle emozioni e mettere la Corea del nord all’ angolo”.