Svezia, ambasciatore Pala visita il polo scientifico di Lund

26

L’Ambasciatore d’Italia a Stoccolma Michele Pala e l’Addetto scientifico Augusto Marcelli hanno visitato insieme ad una delegazione dell’Area Science Park di Trieste, guidata dalla Presidente Caterina Petrillo, tre laboratori scientifici di altissimo livello nella regione svedese dello Skåne: MaxIV, il laboratorio nazionale svedese per la ricerca con la radiazione di sincrotrone ospitato dall’Università di Lund, l’European Spallation Source (ESS), un’infrastruttura europea strategica di cui l’Italia è tra i Paesi fondatori e secondo progetto europeo per grandezza nel campo degli acceleratori e NanoLund, uno dei laboratori svedesi più importanti per lo sviluppo delle nano-tecnologie per l’accademia e l’industria.
In tutti e tre questi centri di eccellenza si sono avute, oltre alla visita delle installazioni, dei proficui momenti di confronto con la delegazione italiana per approfondire, stimolare e supportare la collaborazione bilaterale e multilaterale con l’obiettivo di generare nuove prospettive e cogliere opportunità. L’obiettivo principale della visita a Lund è stato quello di rafforzare la cooperazione scientifica bilaterale in un paese che offre moltissime opportunita’ in ambito scientifico e tecnologico. La Svezia è infatti una nazione con un riconosciuto livello di conoscenza, un’industria competitiva ed un interessante scenario di startup che ha attirato e continua ad attirare molta attenzione a livello internazionale.