Previdenza, il monito di Sepe: senza lavoro futuro nero per i giovani, servono soluzioni

64

“Se il lavoro non c’è, quale previdenza si può dare a questi ragazzi?”: se lo è chiesto il cardinale Crescenzio Sepe, in occasione dell’inaugurazione della Giornata Nazionale della Previdenza e del Lavoro, la manifestazione in svolgimento a Napoli oggi e fino a giovedì 12 maggio. L’arcivescovo di Napoli salutando gli intervenuti, ha lanciato un forte monito alle istituzioni. Il futuro dei nostri giovani, ha detto, è “nero senza una soluzione a questo problema”. Da qui l’auspicio che il dibattito di Napoli possa essere foriero di “un patto possibile tra generazioni”.

GUARDA GLI INTERVENTI DEL CARDINALE SEPE:
– UNA PAROLA DI SPERANZA PER I GIOVANI
– LA PREVIDENZA DIPENDE DAL LAVORO