Linee essenziali di giorno, spacchi vertiginosi di sera, ecco lo stile tres chic della donna Danesi

43

Di giorno una Calamity Jane di classe dei nostri tempi, con capi dalle linee essenziali in crêpe in lana o in georgette floccato a doppia balza indossati con camperos e cappottini bon ton. E la sera donna esplosiva con spacchi vertiginosi, scollature profonde e trasparenze audaci. E’ lo stile Danesi per la nuova stagione femminile autunno inverno che veste la donna metropolitana, moderna e dinamica ma sempre tres chic. Dalla sfilata ad “Altaroma” sulle passerelle di Cinecittà, nella sezione “International Couture”, la designer partenopea Daniela Danesi rilancia all’HBtoo di Coroglio con la collezione autunno-inverno 2018/2019. E lo fa con gli outfit di alta moda pensati per il giorno e la notte che fondono tradizione e contemporaneità. Capi che grazie ad accostamenti azzardati e trasparenze sensuali, intrigano ad ogni ora del giorno. Non sfuggono agli occhi raffinati i tagli sartoriali di eccellente manifattura sui tessuti pregiati dalla seta pura, alla lana, al cachemire. Un defilèè che vede armonizzare il passaggio dagli abiti con accostamenti più tenui del bianco e fango a quelli più azzardati del verde acido. L’accostamento black and white è stato rivisitato con la creazione di nuove geometrie. Ed ancora gonne morbide e pantaloni in seta fantasia animalier, shorts e minigonne con motivi tartan sono abbinati alla maglieria lavorata con macchinari manuali, punto di forza del brand Danesi. Fino ad arrivare alla grand-soiree con gli abiti lunghi dal taglio imperiale nei colori blu notte, petrolio, verde e l’immancabile nero, oppure il doppio abito realizzato in tulle nero trasparente da sovrapporre a quello in seta pura con grandi rose color lilla, azzurro e viola.