Peugeot Sport si reinventa alla 24 Ore di Le Mans 2020

12

MILANO (ITALPRESS) – Peugeot Sport svela la sua nuova identità e reinventa il concetto di prestazione. Una nuova immagine per una nuova era, quella delle neo-performance. Rende omaggio alla leggendaria corsa della 24 Ore di Le Mans svelando il suo nuovo logo e gli elementi principali del suo ritorno all’Endurance nel 2022. Una gara segnata da traguardi storici: umani, sportivi e tecnici. Il Leone Peugeot monumentale sorveglierà dalle rive della curva Dunlop l’88esima edizione della 24 Ore di Le Mans 2020.
Porterà la nuova identità visiva di Peugeot Sport, accuratamente allineata con gli elementi grafici distintivi della nuova famiglia di veicoli elettrificati ad alte prestazioni marchiati Peugeot Sport Engineered; una nuova famiglia di prodotti concepita e realizzata attingendo al know-how degli ingegneri del Leone che si occupano di motorsport. “Peugeot Sport passa a una nuova pagina del libro della sua storia con lo sviluppo di nuove tecnologie elettrificate ad alte prestazioni, risultato della competenza e della conoscenza tecnica dei suoi team. Il prossimo lancio della 508 Peugeot Sport Engineered e il ritorno al Campionato del Mondo Endurance sono i grandi risultati di questo lavoro. Era importante che la nostra identità visiva rappresentasse questo nuovo capitolo in cui Peugeot Sport è impegnata con passione, forza e professionalità” spiega François Wales, Direttore di Peugeot Sport.
“Il triplo artiglio diagonale è una firma ricorrente per il brand Peugeot. Li incontriamo sull’iconica Peugeot 504 di fine anni 60′ e negli ultimi 10 anni l’abbiamo utilizzato nella firma luminosa dei nostri veicoli. Incarnano l’eredità atletica di PEUGEOT attraverso Peugeot Sport e i suoi campioni delle competizioni che per decenni hanno scritto pagine leggendarie nella storia del motorsport” aggiunge Matthias Hossann, Direttore del design Peugeot. “Presentiamo una nuova identità visiva per Peugeot Sport, separandola dal rosso, il colore tradizionale dello sport e dallo storico blu di Peugeot. Lo sfondo nero e il giallo kryptonite segnano l’inizio di una nuova era, di un nuovo concetto di prestazioni. Questa scelta cromatica permetterà all’ombra o alla luce di rivelare il carattere deciso di questa nuova generazione, caratterizzato dai tre artigli del Leone. Sportiva e moderna, la nuova grafica unisce gli artigli verso l’innovazione e suggerisce movimento e vigore” conclude Arnault Gournac, Direttore del Peugeot Design Lab. Venerdì 18 settembre alle 14:00, Jean-Philippe Imparato, CEO del Marchio Peugeot, svelerà dal circuito della 24 Ore di Le Mans gli elementi principali dell’impegno del Leone Francese nel Campionato Mondiale Endurance (WEC) dal 2022 in stretta collaborazione con Total.
(ITALPRESS).