Premio Sele d’Oro Mezzogiorno, al via la 32° edizione

83

“Sud, più o meno Europa?”, è questo il tema proposto per questa trentaduesima edizione del Premio Sele d’Oro, la cui prima parte si svolgerà da oggi, giovedì 11, fino al 21 agosto in tutta la Valle del Sele: Caposele, Laviano, Senerchia, Colliano, Campagna, Santomenna, Valva e Calabritto. La serata conclusiva del 21 agosto si svolgerà presso il Teatro dei Templi di Paestum. 

Tra gli ospiti: Tony Bungaro, Mariella Nava, Eddy Napoli, Dirotta su Cuba, Servillo, Mangalavite, Girotto, Pietra Montecorvino e Mimmo Locasciulli. Condurrà le serate Gianmaurizio Foderaro, giornalista Radio Rai. Questo “viaggio itinerante lungo il Sele” sarà occasione per scoprire monumenti, luoghi, storia e sapori del territorio.
Per ogni serata l’ingresso è gratuito. 
Da giovedì 1 settembre fino a sabato 10 settembre, il Premio Sele d’Oro entrerà nel vivo dei lavori con i seminari, il Festival Teatrale Nazionale, la Rassegna cinematografica “Mezzogiorno e 35 mm”, le mostre e la speciale sezione “Demo d’Autore”, una vetrina dei migliori talenti musicali emergenti. La cerimonia “Mediterranei” concluderà la manifestazione con la serata di gala e il concerto finale. Trentadue anni di operato per promuovere una nuova idea di Meridionalismo che abbatta pregiudizi e luoghi comuni sul Sud Italia, attraverso arte, cultura, musica, teatro e formazione offerta da seminari e convegni con ospiti di primo piano. Una nuova lettura del Sud Italia, nell’ottica della fattività e della collaborazione.