Serie A, Adoc: Bene sanzione Antitrust a Tim e Dazn per diritti tv

42

“Accogliamo favorevolmente la sanzione inflitta dall’Antitrust a Tim e Dazn per l’intesa sui diritti tv del campionato di calcio di Serie A nel triennio 2021-2024. I limiti alla concorrenza hanno posto paletti per i consumatori a cui è stata preclusa qualsiasi possibilità di scelta”. Commenta così in una nota Anna Rea, Presidente dell’Adoc nazionale, il provvedimento emesso oggi dall’Autorità garante della concorrenza e del mercato. “La decisione dell’Antitrust va senza alcun dubbio nella direzione di una sempre maggiore tutela dei consumatori sui quali sono ricaduti solo gli effetti dannosi dell’intesa. I consumatori – aggiunge Rea – hanno subìto fino ad ora aumenti delle tariffe degli abbonamenti e ricevuto, spesso, un servizio scarso, come più volte reclamato dagli utenti e denunciato dalle Associazioni dei consumatori”.