Università, 715 studenti Unisa pronti per l’avventura Erasmus

56

Si è svolto questa mattina, nell’Aula “Nicola Cilento” del campus di Fisciano, l’InfoDay dedicato ai 715 studenti Unisa che, a seguito dei colloqui di selezione, cui hanno partecipato in 1.500, sono in partenza per l’esperienza Erasmus 2018-2019. Nel suo messaggio augurale a tutti loro il rettore Aurelio Tommasetti ha voluto ricordare la crescita che il famoso programma di mobilità internazionale ha conosciuto negli ultimi anni. “Quattro anni fa – spiega il Magnifico – erano circa 200 i nostri studenti outgoing. I dati ad oggi sono più che triplicati e tutto ciò è significativo. Innanzitutto dal punto di vista degli studenti stessi che, sempre più numerosi, scelgono di mettersi in gioco, competere e confrontarsi in una dimensione internazionale. L’Erasmus è un’esperienza che cambia. Cambia il percorso formativo e di vita dello studente. Cambia il destino del territorio: i giovani che vanno a fare questa esperienza, al loro ritorno sapranno arricchire i luoghi di provenienza con nuovo humus conoscitivo. Tutto questo è stato reso possibile grazie al valore reputazionale che il nostro Ateneo ha visto crescere negli ultimi anni: non c’è classifica internazionale in cui Unisa non sia presente almeno tra le prime 400 istituzioni universitarie mondiali. Avere costruito ed alimentato questa reputazione nel tempo – conclude Tommasetti -, ci ha permesso di concludere ad oggi oltre 800 accordi internazionali, e naturalmente, di organizzare questi scambi interculturali promuovendo la crescita dei nostri giovani”.