Politano, proprio lui. Napoli stop col Sassuolo

96
In foto Matteo Politano

di Diego Pantani

Vigilia amara di Pasqua per il Napoli che non va oltre il pareggio a Reggio Emilia contro il Sassuolo, contro una compagine che, come ci si aspettava, non ha regalato nulla. Il Napoli, nei primi minuti sciupa un paio di occasioni con Insigne ed al 22′ pt viene punito proprio dal mancato acquisto di gennaio Politano, che con una girata di sinistro
mette la palla in rete, dopo che un colpo di testa di Acerbi si era infranto contro il palo. Nel secondo tempo il leitmotiv della partita non cambia, con un Napoli abbastanza contratto e poco brillante, che fatica a fare gioco. Nota positiva l’ingresso in campo di Milik prende il posto di un Jorgigho irriconoscibile. Alla mezzora entra anche Hamsik in panca per un problema all’adduttore al posto di Mertens. Al 35’st il Napoli pareggia un po’ fortunatamente  con un autogol di Rogerio che per anticipare Callejon su di un cross di Mario Rui, beffa Consigli. Al 38’st al Napoli manca la rimonta quando sugli sviluppi di un calcio d’angolo Milik, con una semi-rovesciata, centra la traversa.
II pareggio rispecchia comunque l’andamento della gara che non cambia negli ultimi 5′ di recupero, in attesa del posticipo serale Juventus-Milan.