Regione, stop fondi ai gruppi: in aula la proposta di Forza Italia

44

Ventitré proposte di legge, 35 interrogazioni, 15 emendamenti approvati, 8 risoluzioni. Il gruppo di Forza Italia in Consiglio regionale della Campania tira le somme del primo anno di attività “come opposizione di centrodestra propositiva e che lavora”, sottolinea il presidente del Gruppo Armando Cesaro. L’ultima proposta depositata, in ordine di tempo, è quella relativa al Funzionamento dei Gruppi consiliari, depositata poco più di dieci giorni fa. “E’ una proposta per cancellazione dei fondi per il funzionamento dei Gruppi – spiega Cesaro – Forza Italia, del budget assegnato, non ha speso un euro”. “In questo modo, cancellando i fondi ai gruppi – sottolinea – si risparmiano 500mila euro annui che si possono destinare a casi di disagio familiare e alla formazione di giovani in Consiglio regionale”. Cesaro ricorda, tra le proposte approvate, l’introduzione di un sistema di verifica e controlli nella legge per le nomine in ambito sanitario, per i direttori delle strutture. “Inoltre – aggiunge – abbiamo ottenuto anche l’introduzione l’obbligo di una relazione annuale in Aula”. I direttori generali di Asl e ospedali, cioè, dovranno riferire in Consiglio sulle attività svolte durante l’anno. E ancora, tra le iniziative proposte da Forza Italia e approvate la proroga del piano casa fino al 2017.