Roma, uccide la madre con la fiocina e dà fuoco alla casa

21

(Adnkronos) – Ha sparato con la fiocina alla madre e con la stessa arma si è ferito all’occhio. Poi, dopo aver appiccato il fuoco nella camera da letto dell’appartamento, dove vive solo con la donna, ha chiamato il 112 segnalando l’incendio, divampato dalla camera da letto. All’arrivo sul posto dei vigili del fuoco e dei carabinieri, la madre del 36enne, un romano disoccupato e incensurato, era a terra ormai priva di vita con una mano sopra la fronte nell’inutile tentativo di difendersi dall’arpione. E’ successo intorno alle 9 di questa mattina in un appartamento in via Grotte D’Arcaccio nel quartiere Tintoretto.