San Pio, boom di fedeli a Pietrelcina: è l’effetto Francesco 

29
Boom di fedeli a Pietrelcina a due settimane dalla storica visita di Papa Francesco. Sono circa ventimila – secondo gli amministratori e la Polizia municipale locale – i fedeli che oggi hanno scelto di trascorrere il giorno di Pasquetta nei luoghi che hanno dato i natali a San Pio. “E’ l’effetto Francesco – commenta il sindaco Domenico Masone – che con la sua storica venuta a Pietrelcina ha riacceso i riflettori su Pietrelcina invogliando migliaia di fedeli a visitare il nostro centro storico e Piana Romana: tanta gente insieme non la vedevano da quando ci fu la Beatificazione di Padre Pio”. “Oggi Pietrelcina – aggiunge Salvatore Mazzone, vice sindaco di Pietrelcina con delega al Turismo – afferma ancora una volta la sua centralità nello sviluppo turistico-religioso campano e credo che questi numeri siano sicuramente il frutto di un lavoro silente di promozione territoriale costante, della bontà degli investimenti fatti in tal senso, dell’ospitalità come tratto distintivo, della nuova linfa ed impulso al settore che ha generato la venuta del Santo Padre”. “Siamo molto felici ma anche certi che quest’anno avremo presenze sempre maggiori, consapevoli che questo è solo l’inizio di una stagione che si preannuncia straordinaria in termini di presenze”, conclude Mazzone. Nonostante si registrino code all’uscita di Benevento, in direzione Pietrelcina, il traffico risulta scorrevole grazie all’impiego di pattuglie della Polstrada, dei Carabinieri e del comando di Polizia municipale di Pietrelcina.