Silvian Heach arruola lo stilista Piccione e annuncia nuove aperture

92

L’azienda di womenswear Silvian Heach, uno dei brand campani in maggiore ascesa, arruola lo stilista Salvatore Piccione per una limited edition da presentare a Milano a pochi giorni dall’inaugurazione dello store col marchio Arav Fashion. “La collaborazione con Salvatore Piccione – spiega a Fashion Magazine Mena Marano, proprietaria di Silvian Heach – per noi è un upgrading del brand ed è come un volerlo connettere con la moda che sale in passerella. Dopo un’attenta selezione, la nostra scelta è ricaduta su di lui per la sua passione per il colore e le stampe: ogni capo è come un dipinto, un’opera d’arte”. E la limited edition – circa venti capi tra abiti, gonne e bluse, dalla silhouette pulita, ma in materiali preziosi – si prospetta solo l’inizio di una serie di collaborazioni speciali, che coinvolgono i nuovi talenti della moda. Intanto Arav Fashion sta preparando un evento di richiamo per l’inaugurazione, il 7 aprile, del primo monomarca di Milano. Lo spazio – circa 700 metri quadrati su due livelli, al civico 4 di via Dante – presenterà i due volti dell’abbigliamento femminile proposto dall’azienda campana: la donna Silvian Heach e la versione “teen” del marchio, SH by Silvian Heach. Entro il 2017 sono in programma quattro opening a insegna Silvian Heach (a Doha, Mosca, Ankara e Il Cairo), nonché il rifacimento del travel shop all’interno dell’aeroporto di Milano-Linate. Due inaugurazioni riguarderanno invece SH (a Campobasso e Salerno), cui si aggiunge il restyling dello store di Catanzaro. Il gruppo Arav Fashion, che dal maggio 2013 ha tra i soci il fondo di private equity Vertis Sgr, chiude il 2015 con un fatturato di 75 milioni di euro, circa in linea con i 77 milioni dell’anno prima. Una delle scommesse per il 2016 è l’e-commerce.