Studi sul cancro: dal Wcr fino a 250mila sterline

14

Finanziamenti fino a 250mila sterline per gli studi volti alla riduzione dell’incidenza del cancro e all’aumento della sopravvivenza. A metterli a disposizione è la “Worldwide Cancer Research” (Wcr), associazione inglese precedentemente Finanziamenti fino a 250mila sterline per gli studi volti alla riduzione dell’incidenza del cancro e all’aumento della sopravvivenza. A metterli a disposizione è la “Worldwide Cancer Research” (Wcr), associazione inglese precedentemente conosciuta come Aicr, che sostiene progetti di ricerca di base o traslazionali volti a indagare le cause, i meccanismi, la diagnosi, il trattamento e la prevenzione del cancro. Non sono finanziati progetti di ricerca clinica o di psicosociologia, così come gli studi incentrati sulla biologia di un singolo effetto o sintomo. Destinatari Per partecipare l bando i “principal investigator”, ovvero i ricercatori principali, dovranno essere professori e ricercatori di qualsiasi nazionalità strutturati presso un’istituzione accademica, in possesso del titolo di dottorato. Candidati post-doc, con almeno tre anni di esperienza dopo il dottorato, possono anche presentare domanda nel ruolo di “principal investigator” purché inseriscano nel proprio team un ricercatore strutturato con il ruolo di co-applicant (co-richiedente). Nel caso di candidati che non siano in possesso del titolo di dottorato, ma con esperienza equivalente, l’ammissibilità al bando va richiesta direttamente all’ufficio della Wcr. E’ possibile anche la partecipazione di ricercatori con contratto di durata pari ad almeno quella del progetto o di ricercatori che partecipino al bando per richiedere il proprio salario. Senior researchet E’ possibile inserire nel gruppo di ricerca un “senior researcher” con un ruolo di co-applicant, non necessariamente della stessa istituzione del ricercatore principale.Enti commerciali, quali ad esempio ditte farmaceutiche e di biotecnologia, non possono partecipare al bando, Tuttavia è ammessa la candidatura di scienziati appartenenti a di tali enti, nel ruolo di “collaborator”. Durata e contributo La durata dei progetti dovrà essere compresa tra i 12 e i 36 mesi e il contributo previsto può arrivare fino a un massimo di 250mila sterline inglesi (in media meno di 200mila) per un progetto di tre anni, a copertura delle spese di personale (potrà essere richiesto lo stipendio per una persona, in alcuni casi per due), beni di consumo, viaggi, attrezzature (solo per il primo anno). Scadenze La prossima scadenza per candidarsi al bando è il 24 aprile 2015 (deadline alle 17, ora di Londra). La presentazione del progetto va fatta esclusivamente tramite procedura on-line. Maggiori informazioni sulle modalità di presentazione della documentazione assieme al bando completo sono reperibili al link http://www.worldwidecancerresearch.org/funding/make-an-application.


Finanziamento massimo 250 mila euro Chi può partecipare Professori e ricercatori di qualsiasi nazionalità strutturati presso un’istituzione accademica, in possesso del titolo di dottorato Candidati post-doc con almeno tre anni di esperienza dopo il dottorato Durata dei progetti Tra 12 e 36 mesi Scadenza 24 aprile 2015