Turismo, boom di presenze nelle città d’arte: Napoli più 91,3% in 7 anni

184

Dal 2010 al 2017 le presenze turistiche nelle città d’arte italiane sono passate da 93,9 a 115,3 milioni, con un incremento complessivo del 22,8% (più 21,4 milioni), segnando una diminuzione solo nel 2012, l’anno più duro della crisi. E’ quanto emerge dalle stime elaborate da Cst perAssoturismo Confesercenti. Tra le principali località di interesse, a registrare la performance migliore in questo periodo è stata Matera, con un aumento boom del 176% delle presenze negli ultimi sette anni, dovuto soprattutto alla domanda straniera (più 216%). Nella top 5 delle città d’arte a maggior crescita turistica seguono Napoli (più 91,3% sul 2010), Verona (più 62,7%), Padova (più 55,6%) e Bologna (più 55%).
I dati emergono dalle elaborazioni condotte da CST per Confesercenti in occasione della presentazione della XXII Borsa delle 100 città d’arte, organizzata da Confesercenti e Assoturismo con il sostegno di ENIT e APT Emilia Romagna ed il Patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, che quest’anno si terrà a Bologna dal 18 al 20 maggio, con l’obiettivo di valorizzare bellezze artistiche ed ambientali e l’ospitalità di molti centri italiani, alcuni dei quali forse poco noti ma di certo meritevoli di essere conosciuti e visitati.