UniCredit Start Lab: il 15 febbraio la tappa napoletana del roadshow

79

di Paola Ciaramella

Fa tappa a Napoli il roadshow di UniCredit Start Lab, il programma di accelerazione che sostiene i giovani imprenditori con una serie di azioni per dar forza alle loro aziende, tra cui premi in denaro, attività di mentoring e di sviluppo del network, formazione mirata e servizi bancari ad hoc. L’evento, organizzato da UniCredit in collaborazione con l’incubatore Campania NewSteel, è in programma giovedì 15 febbraio alle 14:30, nel complesso di San Giovanni a Teduccio dell’Università “Federico II”. All’incontro – durante il quale saranno illustrate le modalità di partecipazione al progetto – interverranno Edoardo Cosenza (presidente Campania NewSteel), Ferdinando Natali (responsabile Corporate Business Region Sud e Sicilia UniCredit), Danilo Mazzara (Accenture Strategy), Giusy Stanziola (UniCredit Start Lab), Antonio Caraviello (CEO Sophia High Tech) e Federico Vitali (presidente FIB Srl – FAAM Gruppo SERI). Per prendere parte all’iniziativa è necessario scrivere all’indirizzo RA43216-Italia@unicredit.eu, indicando denominazione sociale, nome e cognome, ruolo, email, website e settore di appartenenza. UniCredit Start Lab, evoluzione del programma di accelerazione “Il Talento delle Idee”, nato nel 2009, si rivolge a startup costituite da non più di cinque anni, PMI Innovative o progetti imprenditoriali in via di costituzione, che potranno candidarsi fino al 9 aprile sul sito www.unicreditstartlab.eu. L’iniziativa, quest’anno alla sua quinta edizione, mette in palio quattro premi del valore di 10mila euro ciascuno per le startup che si distingueranno in uno dei quattro settori di riferimento (Life Science, CleanTech, ICT/Web/Digital, Innovative Made in Italy e Services & Industrial), per innovatività, potenzialità del mercato, completezza del team e prospettive economico-finanziarie. Oltre al supporto monetario, i vincitori potranno usufruire per un anno di training manageriale, di una rete di mentor che offrirà supporto pro bono quattro volte l’anno e di un Relashionship manager di UniCredit. Avranno, ancora, l’opportunità di essere selezionati per presentarsi davanti a business angel e fondi di venture capital, per partecipare – se in possesso dei requisiti – ad iniziative con i clienti Corporate di UniCredit, e, nel caso in cui vi siano i presupposti, potranno accedere alla piattaforma Digitalb2b e utilizzare gli spazi del Business Center UniCredit di Milano come Working Area. Alle startup, previa insindacabile valutazione del merito creditizio, UniCredit dà inoltre la possibilità di fruire di finanziamenti fino a 100mila euro e di finanziamenti a medio-lungo termine per sostenere, rispettivamente, investimenti che arricchiranno il contenuto tecnologico di prodotti, processi e servizi della propria impresa o che saranno destinati alla creazione di nuovi prodotti, processi produttivi e servizi tecnologicamente innovativi per il cliente o il mercato.