Vino, all’Onav di Avellino viaggio tra i vitigni di Irpinia e Friuli

41

Domani, 11 aprile, alle 19,45, presso l’Hotel Malaga, la Sezione Onav (Organizzazione nazionale assaggiatori di vino) di Avellino celebra il vino e lancia il format ‘Viaggio tra le Colline del Friuli con Pierpaolo Sirch’, un racconto dedicato alla scoperta delle peculiarità di una regione che si pone come leader sul territorio nazionale in termini stilistici e commerciali, ma soprattutto viticoli. Un focus seguito dalla degustazione di cinque vini friulani, quello guidato da Pierpaolo Sirch, dedicato alla viticoltura e all’enologia friulana, che saprà appassionare i curiosi adepti dell’Onav ma anche i winelovers che vorranno condividere con l’associazione avellinese un momento di studio e di formazione destinato a un territorio lontano dall’Irpinia, dal punto di vista geografico, ma intimamente prossimo in termini identitari e di forza nell’espressività territoriale. Pierpaolo Sirch, volto noto di una rinomata azienda irpina (I feudi di San Gregorio) nonché rinomato agronomo e produttore in Friuli, dice: “Se il paragone è fatto tra la Campania in generale e il Friuli, ha senso evidenziare alcune evidenti diversità, basti pensare al clima, ma se il confronto è tra Friuli e Irpinia, queste differenze si fanno più sottili: le due aree viticole non sono poi tanto diverse, il filo conduttore è l’uomo, i contadini di montagna che parlano lo stesso linguaggio ovunque si trovino”. Il focus introduttivo, guidato da Pierpaolo Sirch, sarà incentrato sulle caratteristiche pedologiche e principali vitigni che albergano l’area viticola; a seguire, degustazione tecnica di 5 etichette, un viaggio attraverso i nobili vitigni del Friuli.