Rassegne, Capri,Hollywood: 24esima edizione dedicata a Gillo Pontecorvo

14

Sarà dedicata a Gillo Pontecorvo nell’anno del centenario della nascita, la 24esima edizione di ”Capri, Hollywood – The International Film Festival” (27 dicembre – 2 gennaio) festival di cui il grande regista fu padrino e ispiratore sin dagli esordi, nel 1995, insieme a Lina Wertmueller . Aprirà l’omaggio la proiezione speciale al Cinema Paradiso di Anacapri di ‘Queimada’ con Marlon Brando, capolavoro che compie 50 anni, con musica di Morricone. “Una dedica affettuosa e doverosa a un maestro di grande umanità e impegno – annuncia Pascal Vicedomini fondatore e produttore della manifestazione divenuta tappa essenziale per film e artisti in corsa per i Golden Globes e gli Oscars – Gillo Pontecorvo fu tra i primi a credere nel lavoro internazionale dell’Istituto Capri nel Mondo e cosi come Lina Wertmueller ci è sempre stato vicino aiutandoci a crescere”. Al cinema di Pontecorvo, Leone d’oro alla Mostra del cinema di Venezia nel 1966 per La battaglia di Algeri, due David di Donatello (per Queimada il suo manifesto anticolonialistae per Ogro sull’uccisione di Carrero Blanco, primo ministro di Spagna) sarà dedicata una retrospettiva nel corso del festival. “Ma non solo, vogliamo organizzare uno spazio di riflessione sulla figura sempre attuale di Pontecorvo, cineasta di grande impegno civile con il suo stile asciutto e alla ricerca della verità, che ricordiamo è stato per cinque anni, dal 1992, direttore della Mostra del cinema di Venezia e poi presidente dell’Ente cinema, attuale Cinecittà Holding”. Pontecorvo, nato a Pisa il 19 novembre 1919 e scomparso a Roma il 12 ottobre 2006 è stato anche giornalista e documentarista, il figlio Marco Pontecorvo formatosi alla scuola paterna è un affermato direttore della fotografia (‘Trono di Spade”) e regista. ‘Capri Hollywood’ è promosso dall’Istituto Capri nel mondo col sostegno del Mibact-Dg Cinema e della Regione Campania in collaborazione con diversi sponsor privati.