Regione, De Luca: Sulle Politiche sociali impegnati in modo sostanzioso

34
foto Massimo Pica

”La Regione Campania è impegnata in un programma davvero imponente di politiche sociali che vanno da Scuola Viva all’integrazione del fondo per le disabilità, al trasporto scolastico gratuito”. A dirlo, oggi a Salerno, il presidente della Giunta regionale, Vincenzo De Luca. “Abbiamo presentato – ha sottolineato il governatore – un nuovo intervento della Regione a favore degli asili nido. Vantiamo un primato negativo insieme con la Calabria. Abbiamo la rete più scarsa di asili nido, tranne che per la città di Salerno dove abbiamo una realtà di assoluta eccellenza perché risulta tra le prime quattro, cinque città d’Italia per la rete di asili nido. Finanziamo un progetto che impegna la Regione per oltre 80 milioni di euro. Abbiamo già finanziato 121 Comuni per lavori di ristrutturazione e manutenzione degli asili”. Il governatore ha poi spiegato: ”Con il nuovo bando, destiniamo 30 milioni ai Comuni per realizzare i nuovi asili nido e, soprattutto, stanziamo dieci milioni per dare un buono famiglia ai nuclei più poveri che hanno difficoltà a pagare le rette mensili. Prevediamo di dare questo buono per un importo massimo di 530 euro al mese per le famiglie con Isee al di sotto dei 15mila euro. Infine, variamo una nuova importante misura cioè borse di studio per i ragazzi delle scuole medie superiori. Abbiamo fatto un lavoro imponente per pagare le borse di studio dal 2013 ad oggi per gli universitari. Abbiamo deciso una nuova misura per un’altra decina di milioni di euro e cioè attribuire borse di studio anche agli studenti delle scuole medie superiori, ovviamente sempre al di sotto di una certa fascia di reddito”. A parere di De Luca ”si conferma, con queste misure, il carattere di assoluta apertura della Regione verso le politiche sociali che sono diventate ormai il capitolo di bilancio libero della Regione più sostanzioso nel quale siamo impegnati”. Soddisfazione anche da parte dell’assessore regionale Lucia Fortini la quale ha sottolineato: “Stiamo investendo sulle politiche sociali. Ci crediamo. Con gli asili nido, ad esempio, aiutiamo le famiglie, le donne, i bambini. Investire sulle politiche sociali è un atto di civiltà, crea comunità e noi sulle comunità ci puntiamo”.