Regione, intesa con i sindacati sulle Pari opportunità: Azioni sinergiche

29
BANDIERE DEI SINDACATI CONFEDERALI

Un protocollo d’intesa e l’insediamento di un tavolo tecnico e di una cabina di regia per l’empowerment delle donne campane e per lo sviluppo di azioni sinergiche per le pari opportunità nella regione. È quanto emerso dall’incontro di stamane tra le responsabili alle Pari Opportunità delle organizzazioni sindacali di Cgil-Cisl-Uil della Campania, rispettivamente Ileana Remini e Michela Aprea; Anna Letizia; Vera Buonomo e l’assessore regionale alle pari opportunità Chiara Marciani. “Si è trattato di un incontro soddisfacente, in cui si sono tracciate importanti linee di azione comune” commentano Cgil-Cisl-Uil. “Insedieremo un tavolo tecnico e una cabina di regia – precisa il sindacato – per monitorare l’andamento della programmazione e delle azioni messe in campo a favore delle donne in regione e attraverso un protocollo d’intesa favoriremo la realizzazione di buone pratiche e di misure tese all’empowerment delle donne e al loro inserimento nel mercato del lavoro”. “Già a partire dalla prossima delibera regionale – sottolineano le organizzazioni sindacali – saranno tracciati i primi passi lungo questo solco. Saranno stanziati fondi per favorire l’occupazione femminile e in tale ambito è stata accolta la nostra richiesta di dedicare prioritariamente parte delle risorse alla ricollocazione del personale delle realtá in crisi con organici composti prevalentemente da donne”. “Infine – continuano Cgil Cisl Uil – ci siamo confrontate sulle azioni dedicate alle donne vittima di violenza, sottolineando la necessità di monitorare gli esiti realizzati e abbiamo accolto con soddisfazione la notizia della promozione e insediamento di programmi di formazione dedicati al supporto e assistenza delle vittime rivolto al personale sanitario e in servizio nelle stazioni di polizia come da noi suggerito in un precedente incontro”. “Ciò – concludono Cgil Cisl Uil – a dimostrazione di quanto possa essere concreto e fondamentale un proficuo dialogo tra le organizzazioni sindacali e istituzioni per rendere più efficaci le politiche promosse sul territorio regionale”.