ReStart, avviso pubblico entro fine marzo: bando Anci per i Neet under 25

52

Saranno presentate entro la fine di aprile le bozze dell’avviso pubblico per selezionare i beneficiari del progetto ReStart promosso dall’Anci, che vede il Comune di Napoli capofila di un partenariato composto dai comuni di Procida e Quarto, dalla Città Metropolitana, da Cosvitec, Ente Parco delle Colline dei Camaldoli, la cooperativa L’Uomo e il Legno e l’associazione Agritettura 2.0. Sessanta i destinatari, tra i 18 e i 25 anni, che devono appartenere alla categoria dei Neet, cioè non impegnati nelo studio, nel lavoro o in altre attività di formazione, e che saranno impegnati in trecento ore di formazione distribuite nell’arco di due anni, con un rimborso spese che, secondo quanto deciso dall’Anci, sarà aumentato dai due euro e cinquanta orari per i comuni, come Napoli, che hanno presentato il maggior numero di progetti. Dopo le prime trenta ore di didattica frontale in aula, i partecipanti saranno coinvolti in attività sul territorio nelle professioni del verde e del marketing territoriale. L’idea, ha spiegato Corona, è di realizzare un primo evento pubblico nell’ambito del Giugno giovani. La bozza di bando sarà condivisa con la commissione prima della pubblicazione, e per questo, ha annunciato il presidente Cecere, sarà convocata un’apposita riunione entro la metà del mese.