Viaggiare a cuor leggero

953

Spesso la società ci impone una serie di stereotipi da raggiungere, una sorta di tappe “must” della vita, tra queste conseguire una laurea, trovare un lavoro stabile, comprare una casa, sposarsi e fare una famiglia, ecc ecc quindi bisogna in un certo senso riempire il proprio “bagaglio emotivo” e partire….

Ma non sarà che ci vengono imposti bagagli troppo pesanti da portare in spalla? Basta pensare al peso di base che ognuno di noi ha ; ambizioni, incertezze, aspettative, per non parlare dei propri sogni ….se a queste poi aggiungiamo quelle di un’altra persona la situazione potrebbe complicarsi ancora di più….. Ma come facciamo a scegliere cosa portare nel viaggio della nostra vita e cosa no? Innanzitutto dovremmo lasciare andare tutte le cose che potrebbero appesantirci ; storie passate, nostalgie, rimpianti, e soprattutto i “se” e i “ma”…. Insomma dovremmo cercare di viaggiare il più possibile a “cuor leggero” soprattutto quando le cose vanno al contrario di come vorremmo….. e pensare che in fondo non esiste una “fine assoluta” ma semplicemente l’inizio di un nuovo viaggio.