A New York un murale loda la moda italiana

35

A poche ore dal primo défilé, che darà il via alla settimana della moda, New York celebra il genio creativo dello stilista italiano Alessandro Michele, e lo omaggia con un murale. Al direttore creativo della maison Gucci infatti, è stato riservato un disegno di 250 metri quadrati raffigurante una mongolfiera con un gufetto sul tetto, sorretta da una barca spinta da una vela, al comando di una fanciulla al telescopio. Svelata ieri, l’opera è stata pensata e realizzata dall’artista illustratrice di San Francisco, Jayde Fish. In bianco e nero, con tratti da fumetto, il murale è  stato dipinto sulla parete di un palazzo del vivacissimo quartiere Soho, a sud di Manhattan, e si trova poco prima di Prince St. su Lafayette St, strada che divide l’ovest dell’isola dalla storica Little Italy. La raffigurazione è quella di uno sketch della Fish, diventato poi foulard, parte della collezione Primavera/ Estate 2017 della maison Gucci.

Un amore recente e spontaneo quello dell’artista californiana per l’originalissimo Michele. Colpita dalla sua prima sfilata creata per Gucci due anni fa, Jayde posta costantemente sul proprio profilo Instagram disegni e sketch indirizzati allo stilista. Trova ispirazione da quello che lui espone, e muove la matita pensando a lui.  È così che dopo decine di post, Alessandro, colpito dai suoi tratti, la contatta, e nasce una solida collaborazione. Tanto che la scimmia di uno schizzo di Jayde finisce sul dorso di un cardigan blue in versione lurex,grandi cuoritrafitti prendono posto sul petto di una giacca, insiemea dragoni e mongolfiere misteriose, utili per sciarpine e murali di New York.

In sostanza, un elogio all’arte e alla moda, ispirato da un racconto sentimentale.