Bper modifica lo statuto

31

Banca Popolare dell’Emilia Romagna compie il primo atto ufficiale per trasformarsi in società per azioni. Il consiglio di amministrazione dell’istituto che è proprietario, tra le altre, di Banca della Campania, delibera delle modifiche allo statuto. Il progetto di riforma dovrà essere approvato dall’assemblea dei soci in programma per la prossima primavera e prevede le seguenti novità: decadenza dell’intero cda in caso di decadenza della maggioranza dei consiglieri di nomina assembleare; introduzione del sistema di nomina unitaria; durata annuale dell’incarico degli amministratori. Se approvate le modifiche andranno a regime nel 2018.