Mcl, a Capri solidarietà per anziani e disabili: nuovo servizio di trasporto per persone con difficoltà motoria

124
in foto Michele Cutolo

di Marco Milano

A Capri “Anziani e disabilità nell’epoca post Covid 19” in una giornata emozionante che ha visto la consegna ufficiale di un nuovo carrellino a trazione elettrica per gli anziani. L’iniziativa è stata organizzata dal Movimento Cristiano Lavoratori dell’isola di Capri ed ha visto il presidente provinciale dell’Mcl Michele Cutolo tagliare l’ideale nastro inaugurale dello speciale mezzo a trazione elettrica adibito al trasporto per favorire la mobilità dei diversamente abili ed anziani che vivono sull’isola azzurra, caratterizzata da stradine e vie d’accesso strette e tortuose. “E’ un’iniziativa sul piano nazionale che abbiamo voluto fortemente sull’isola – ha spiegato il presidente provinciale del Movimento Michele Cutolo – grazie al nostro Mcl di Capri. Il carrellino potrà fare da prototipo per tutte le località, per tutte le persone con difficoltà motorie. Grazie a questo speciale servizio di trasporto si possono agevolare le persone anziane o affette da problemi di salute, che per esempio possono essere trasportati ai centri di vaccinazione e per il futuro il carrellino potrà essere utile per accompagnare le persone con particolari patologie ad arrivare quanto prima al presidio sanitario. E’ un’iniziativa di solidarietà che Mcl come sempre ha voluto portare avanti a tutela delle categorie più deboli, degli anziani e delle famiglie. Il nostro Movimento – ha aggiunto Michele Cutolo – ha così confermato ancora una volta con la solidarietà di essere vicino ai più deboli ed il contributo per questo van a Capri che potrà trasportare quattro persone bisognose alla volta è un segno tangibili di concreta fattività. Voglio anche aggiungere che essendo elettrico è anche un segnale importante volto alla salvaguardia dell’ambiente”. La consegna del carrellino è avvenuta in occasione del convegno “Anziani e disabilità nell’epoca post Covid 19” al quale ha preso parte anche il vicepresidente nazionale Mcl Alfonso Luzzi. “Le politiche degli anziani fanno parte del dna del MCL – ha detto Luzzo – e sono una parte importante della nostra attività e dei nostri soci, degli oltre trecentomila iscritti, centomila sono lavoratori anziani e ci sentiamo in dovere di tutelare le loro istanze e le loro interessi. Abbiamo accolto, dunque, con piacere questa iniziativa portata avanti a Capri con il Comune e il nostro circolo MCL con il quale portiamo avanti attività, consulenze, servizi sul territorio isolano. Da molto tempo avevamo avuto la richiesta di agevolare per gli anziani la possibilità di usufruire di servizi che a Capri con strade strette, lontane dalle zone turistiche, abbiamo ricevuto tale istanza e abbiamo aderito con piacere per contribuire alla possibilità di far spostare gli anziani senza fatica, è una cosa che sentivamo di fare. La vicenda del covid che è l’oggetto della giornata di oggi – ha aggiunto il vicepresidente nazionale Luzzi – contribuisce a far capire l’importanza dei servizi per una categoria particolarmente colpita dalla pandemia”. A prendere parte alla giornata anche il sindaco di Capri Marino Lembo, il presidente del circolo Mcl di Capri Salvatore Ciuccio, il presidente nazionale del Forum delle Associazioni socio-sanitarie Aldo Bova, l’europarlamentare Fulvio Martusciello, la direttrice regionale dell’Inps Campania Maria Giovanna De Vivo, l’assessore regionale alla Formazione professionale Armida Filippelli, la presidentessa del Lions Club di Capri Rita Gori. “Un evento importantissimo – ha commentato l’europarlamentare Fulvio Martusciello – che rilancia il tema dell’assistenza sociale, una parte della popolazione è stata dimenticata dalla pandemia, basti vedere quanto avvenuto nelle rsa durante la pandemia, bisogna invece individuare risorse e finanziamenti per dare sostegno a una parte di nostri concittadini che ha lavorato tutta una vita e ha diritto a vivere serenamente gli anni successivi”. Da parte del presidente del circolo Mcl dell’isola di Capri Salvatore Ciuccio è arrivata tutta la soddisfazione per l’importanza della giornata e dell’iniziativa. “Capri sta facendo molto per anziani e disabili, e questa giornata dedicata a loro, a quella parte della cittadinanza che merita tutta la nostra attenzione, ne è la dimostrazione tangibile, resa ancora più concreta dalla consegna di questo nuovo mezzo elettrico dedicato ai fragili e alle fasce più deboli della popolazione isolana”.